Italdata utilizza i cookie per offrire il miglior servizio possibile. Continuando la navigazione nel sito ne autorizzi l’utilizzo.

Chiamaci: +39 0825 74221     Italian (IT) English (UK)

Urbelog

URBan Electronic LOGistics

Partner Scientifici: Politecnico di Torino, Scuola Superiore Sant’Anna, Università Commerciale Luigi Bocconi

 

 

 URBe-LOG intende sviluppare e sperimentare un’innovativa piattaforma per la logistica di ultimo miglio in ambito urbano in grado di aggregare l'ecosistema degli stakeholders e di gestire in tempo reale i processi distributivi dalla produzione alla consegna. In particolare:

1. ridefinisce il modello di business per il consolidamento dei carichi e la condivisione degli asset attraverso l’introduzione di unità satelliti intelligenti per il pick-up and delivery;

2. crea un innovativo middleware per l’integrazione di dati provenienti da fonti eterogenee e l’erogazione di servizi ICT per l’implementazione del processo di pianificazione, ottimizzazione e gestione real-time del servizio di routing dinamico delle flotte dei mezzi di distribuzione in funzione dei dati forniti in tempo reale dal territorio (condizioni ambientali, traffico, vincoli di viabilità, policy pubbliche, eventi, ecc.); l’integrazione sviluppo di sistemi predittivi, di negoziazione e di supporto alla decisione in grado di agevolare rendere più efficaci le operazioni di pick-up, consegna e interscambio;

3. abilita servizi e applicazioni per la sperimentazione e applicazione delle policy pubbliche e per la gestione di un sistema di misura e accreditamento della sostenibilità ambientale dei soggetti che operano nel sistema distributivo logistico urbano.

4. sperimenta reti di bordo strada a basso costo ed a basso impatto ambientale per misure distribuite in tempo reale di traffico (e.g. flussi veicolari e velocità medie) e disponibilità di risorse (e.g.accessi e parcheggi) integrate nel middleware;

5. sperimenta veicoli a basso impatto ambientale elettrici e ibridi in grado di rendere il processo sostenibile e di determinare condizioni operative che favoriscano l’utilizzo di veicoli innovativi.